Master in Cooperazione Veterinaria Internazionale

Evento finale del Master in “Cooperazione Veterinaria Internazionale”
"IL CONTROLLO DELLE MALATTIE PARASSITARIE TRASMESSE PER VIA ALIMENTARE: NUOVE SFIDE PER LA COOPERAZIONE VETERINARIA INTERNAZIONALE"
Giovedì 18 dicembre 2014
Aula Magna, complesso ‘Pentagono’
Agripolis, Legnaro (PD)

Programma (in ITALIANO)

Program (in ENGLISH)

La registrazione al convegno è GRATUITA, ma obbligatoria. Per effettuarla clicca sul link qui sotto. L’iscrizione dovrà essere fatta on-line entro il 16 dicembre 2014.
Dopo tale data le iscrizioni saranno possibili previa verifica dei posti disponibili e potranno essere richieste via mail all’indirizzo segrdid.maps@unipd.it

Iscrizioni

Mappa

Il Master non verrà attivato per l'a.a 2014-2015

Durata: Annuale

Livello:

CFU: 60

Direttore: Rudi Cassini

Posti disponibili: Min. 15 – Max. 30

Lingua: Italiano (alcune lezioni e seminari potranno essere in Inglese)

Inizio attività didattiche: Febbraio 2014

Obiettivi

Nel processo di adeguamento agli standard sanitari internazionali e di miglioramento quali-quantitativo delle produzioni animali, la qualità dei servizi veterinari è un elemento strategico. In tale processo sono coinvolti Paesi futuri membri UE e Paesi in Via di Sviluppo, dove operano con diverse modalità agenzie internazionali (FAO, OIE), Enti governativi e Organizzazioni non governative. Lo scopo di un corso specifico sulla cooperazione veterinaria internazionale è quello di fornire competenze utilizzabili in questi contesti, spaziando dall'intervento di adeguamento degli standard applicabile nel contesto dell'Europa orientale al progetto rurale integrato tipico ad esempio di alcuni contesti molto poveri dell'Africa sub-sahariana. L'obiettivo finale è creare personale qualificato per la cooperazione internazionale in ambito veterinario, in grado di pianificare, realizzare e valutare gli interventi di cooperazione dal punto di vista tecnico, organizzativo e finanziario.

  • Sbocchi occupazionali

Il Corso forma, per Enti pubblici, agenzie internazionali, ONG, ONLUS, esperti nella cooperazione veterinaria internazionale, in grado di intervenire in tutti i momenti delle diverse filiere produttive con competenze tecniche specifiche nel campo della salute e delle produzioni animali, con capacità di relazione, di valorizzazione delle risorse locali, di progettazione, realizzazione e valutazione di interventi specifici.

Sede di svolgimento
Campus di Agripolis
Viale dell'Università, 16 - 35020 Legnaro (PD)
Contenuti e organizzazione
Il percorso formativo si articola in tre grandi aree tematiche: una rivolta a conferire conoscenze di carattere storico, geografico e socio-economico, l'altra rivolta a collocare le competenze tecniche nell'ambito della progettazione, realizzazione e valutazione di interventi di cooperazione internazionale ed infine una terza area più specifica con testimonianze di esperti e approfondimenti degli aspetti peculiari della cooperazione in ambito veterinario.
L'attività didattica si articola in lezioni frontali, esercitazioni in laboratorio, incontri con portatori di esperienze professionali, stage in Italia presso i laboratori degli Istituti Zooprofilattici Sperimentali partner del Master e stage all'estero presso progetti veterinari di cooperazione, grazie anche alla collaborazione di SIVtro-VSF I. L'attività frontale verrà preferibilmente svolta nelle giornate del venerdì e del sabato nei periodi da gennaio a giugno e da settembre a novembre. Gli stage saranno preferibilmente svolti nel periodo estivo.
Frequenza obbligatoria: 70%
Verifiche di accertamento del profitto:  Complessiva per tutti gli insegnamenti
Prova finale:  Orale (presentazione di una tesi di Master)

Struttura alla quale per ulteriori informazioni
Dip. di Medicina Animale Produzioni e Salute (MAPS), Università degli Studi di Padova
Edificio Ca' Gialla, 2° piano, Viale dell'Università, 16 - 35020 Legnaro (PD)
Referente amministrativo per il Master: Elena Giora
Telefono: 049/8272560
E-mail: segrdid.maps@unipd.it
Direttore del Master: Rudi Cassini
Telefono: 049/8272777
E-mail: rudi.cassini@unipd.it