Mobilità degli studenti

Le opportunità internazionali per gli studenti in Medicina Veterinaria

Per gli studenti di tutti tre i cicli (1° ciclo: laurea triennale, 2° ciclo: laurea magistrale, 3° ciclo: dottorato) che vogliano trascorrere un periodo all’estero, l’Università ha predisposto diversi programmi, che per gli studenti di Medicina Veterinaria sono regolati dalla Scuola di Agraria e Medicina Veterinaria.

Erasmus+ Studio

Il più conosciuto, consente di studiare all’estero per un periodo che va dai 3 ai 12 mesi; per gli studenti di Medicina Veterinaria di Padova è possibile recarsi presso le seguenti sedi con cui è attivo un Inter-Istitutional Agreement:

Erasmus+ Tirocinio 
Consiste nel trascorrere un
periodo professionalizzante all’estero, in un ente pubblico (anche Università) o privato (ad es. cliniche veterinarie), per condurre un’esperienza professionalizzante come la pratica clinica in ambiti specifici o attività di sviluppo e ricerca. Questa opportunità è usufruibile anche nei 12 mesi immediatamente successivi alla Laurea. Qualsiasi ente che si trovi nel territorio dei Paesi partecipanti al programma Erasmus può essere scelto, previa la stipula di una apposita convenzione con l’Università di Padova;
Ulisse, permette di svolgere periodi di studio, ricerca per la tesi, tirocinio in 4 diversi continenti (Asia, Americhe, Europa, Oceania).

iMOVES 
È un programma di scambio specifico per gli studenti di Medicina Veterinaria, a cui si può accedere previa una selezione interna che normalmente avviene al terzo anno di corso. Il programma prevede la partecipazione ad una
Summer school internazionale sulle tematiche della Public Health che viene organizzata annualmente presso il campus di Agripolis, a cui partecipano anche studenti internazionali. In seguito è prevista la possibilità di usufruire di una periodo di rotation cliniche di 2-3 settimane presso le sedi partner del programma: Texas A&M University, Colorado State University, Kansas University, Penn University (USA) e University of Sydney (Australia).

La partecipazione a programmi di mobilità internazionale, per gli studenti dell’Università di Padova, dà la possibilità di proseguire gli studi in ambiti internazionali. Durante il percorso è prevista l’acquisizione di CFU attraverso il superamento degli esami, la redazione della tesi, l’elaborato finale, lo svolgimento dell’attività di tirocinio, in seguito ad aver effettuato anche alcuni esami. Non è infatti consentito svolgere sola attività di tirocinio durante il periodo di studio e soggiorno all’estero.

Per partecipare ai bandi Erasmus+ Studio, Erasmus+ Tirocinio, Ulisse

Le attività di Erasmus+ Studio, Erasmus+ Tirocinio e Ulisse differiscono nei luoghi di destinazione e in alcune parti della domanda di partecipazione, ma hanno tra di loro dei punti in comune che rappresentano dei veri e propri paletti ai quali attenersi quando si decide di trascorrere un periodo di formazione all’estero.

Una volta consultata la lista degli Atenei disponibili, confrontati i percorsi di studio e gli esami presenti, lo studente decide 2 Università nelle quali voler trascorrere il periodo di formazione. La domanda di partecipazione deve essere compilata online, tramite Uniweb, nella sezione dedicata alla Mobilità internazionale. Contestualmente a questa è necessario inserire alcuni allegati, obbligatori per poter accedere alla selezione. Il bando con tutti i dettagli esce ogni anno, generalmente nel mese di novembre.

Gli allegati relativi alle domande Erasmus+ e SEMP

  • Proposta delle attività da fare nell’Ateneo ospitante, nella quale devono essere riportati i relativi crediti e/o la lettera del relatore supervisore per lavoro di tesi e/o tirocinio;
  • Copia leggibile e completa di un documento di identità in corso di validità oppure copia del permesso di soggiorno in caso di studenti con cittadinanza extracomunitaria;
  • Certificati di conoscenza linguistica o autocertificazione attestante la votazione e l’esame di lingua ottenuto in un Ateneo diverso dall’Università degli Studi di Padova;
  • Autocertificazione attestante la votazione e il titolo di studio se ottenuto in un ateneo estero.

La domanda per il programma Ulisse differisce in alcuni termini, in particolare, sono richiesti i seguenti allegati:

  • Copia leggibile e completa (fronte e retro) di un documento di identità in corso di validità, corredato di copia del permesso di soggiorno in caso di studenti con cittadinanza extracomunitaria;
  • Proposta delle attività da fare all’estero e/o lettera del relatore/supervisore per lavoro di tesi (allegato OBBLIGATORIO) utilizzando il modello disponibile nella pagina del sito dedicata;
  • Altri documenti richiesti dalla Sede Partner: a titolo esemplificativo CV, personal statement, certificazione linguistica, lettera di presentazione di un docente UNIPD o pre-accettazione di un docente della Sede ospitante, ecc.